Cryofan (dispositivo di crioterapia locale)

heading-underline

Cryofan

In alcune applicazioni della cosmetologia, della dermatologia, della traumatologia e della medicina dello sport, occorre raffreddare un’area cutanea specifica senza toccare le zone circostanti. Il dispositivo più adatto a questo scopo è il Cryofan (ventilatore di crioterapia). Cryofan è un dispositivo di crioterapia locale che utilizza flussi di gas raffreddanti, consistenti per lo più in vapori di azoto liquido.

Questo macchinario è compatto in dimensioni e peso. Può essere utile in qualsiasi clinica di bellezza o salone estetico. Cryofan può essere utilizzato senza l’aiuto di un medico ed è di base un dispositivo cosmetologico per la cura del corpo. Questa macchina sarà un complemento eccellente per qualsiasi criosauna già esistente, grazie all’utilizzo di un analogo sistema a vaso di Dewar.

I vantaggi principali di questo del Cryofan di Cryomed sono la portabilità, l’efficienza, la sicurezza del sistema di alimentazione a 24V e la semplicità di utilizzo. Il tempo richiesto per la preparazione ed il raggiungimento della temperatura di utilizzo è inferiore ai 4 minuti. Il consumo di azoto liquido per procedura non supera i 0,06 l/min, il più basso per dispositivi di questo tipo. Ugualmente importante il fatto che con Cryofan la tua pelle non entrerà mai a contatto con l’azoto liquido.

 
Caratteristica Valore
Alimentazione elettrica 100-240 VAC, 50/60 Hz
Consumo elettrico massimo 0.28 kW
Pesò dell’unità di ventilazione cryofan 3,7 kg
Lunghezza del condotto 1,4 m
Tempo di pre-raffreddamento (-100º С) Inferiore a 4 min
Temperatura del flusso di gas (max.) -120º С
Consumo di azoto liquido per sessione (10 min, -100º С) 0,6 l
Protezione IP50